Il Tempio Zojoji

Il Tempio Zojoji fu fondato nel 1393 nella regione di Kanto nel Giappone orientale, come seminario Jodo shu. Quest’ultimo era stato sviluppato dal Gran Maestro Shan-tao con lo scopo di propagare il buddismo, fino ad allora limitato principalmente allo stato e alla nobiltà, al fine di portare uguale salvezza a tutte le persone. Esso prevede la recitazione univoca del Nembutsu. Cioè, recitando la preghiera Nembutsu Namu-Amida-Butsu, a tutte le persone può essere egualmente accordata la salvezza grazie alla benevolenza del Buddha Amida, permettendo loro di rinascere in Gokuraku-jodo dopo la loro morte…… Read More Il Tempio Zojoji

Shuni-e: una storia che risale a più di 1260 anni fa

Shuni-e (cerimonia del secondo mese) è una cerimonia buddista che si svolge annualmente, presso alcuni templi giapponesi, dal 1 Marzo all’alba del 15 Marzo, secondo il calendario lunisolare, per dare il benvenuto alla primavera.

Il nome ufficiale della cerimonia Shuni-e è Juichimenkeka, e durante questo evento, i monaci buddisti della setta chiamata rengyoshu si pentono dei peccati inchinandosi davanti alla dea della misericordia Kannon…… Read More Shuni-e: una storia che risale a più di 1260 anni fa

I Kami, ciò che gli schintoisti venerano

Nella fede shintoista si definisce kami ciò che si venera, che può essere una divinità (simili agli Dei greci e romani) o gli spiriti che dimorano in natura o gli spiriti dei defunti, considerato che kami è un’onorificenza per spiriti nobili che godono di rispetto ed adorazione legati al loro virtuosismo e alla loro autorità. La natura di ciò che può essere chiamato Kami è molto estesa a molti differenti concetti e fenomeni…… Read More I Kami, ciò che gli schintoisti venerano