Il Taiiku no Hi

Ad Ottobre, più precisamente il secondo lunedì del mese, in Giappone si festeggia il Taiiku no Hi – il giorno della salute e dello sport.

Tutto ebbe inizio il 10 Ottobre 1964 quando si aprirono a Tokyo le prime Olimpiadi asiatiche, da quella data ogni anno, per promuovere lo sport e uno stile di vita salutare, nel paese del Sol Levante è Festa Nazionale.

In quel lontano 1964 il Giappone riuscì ad aggiudicarsi l’onore di ospitare un evento così importante “battendo” candidati come: America, Austria e Belgio.

Fu l’occasione per dimostrare al mondo intero che il Giappone stava risollevandosi dal quell’inaudita tragedia che lo aveva colpito diciannove anni prima durante la seconda guerra mondiale.

Proprio un ragazzo, Yoshinori Sakai, nato nel giorno in cui Hiroshima fu rasa al suolo, accese la fiamma dei Giochi, tutte intorno sventolavano una accanto all’altra le bandiere che un tempo erano una contro l’altra sui campi di battaglia. Lo sport ha unito in segno di pace più di cinquemila atleti provenienti da 93 Paesi; fu una grande festa, durante la quale l’efficienza nipponica si mise in gioco e dimostrò a tutti che il popolo giapponese si era risollevato.

Il Taiiku No Hi che oggi si festeggia vuole dimostrare l’importanza di essere sportivi in gara, ma soprattutto di esserlo nella vita, accettando vittorie, ma anche sconfitte e, soprattutto, sottolinea l’importanza di sapersi sempre rialzare, magari più forti di prima.

I ragazzi delle scuole, durante questo giorno, organizzano delle vere e proprie mini olimpiadi dove si confrontano gioiosi e come in tutte le gare ci sono premi per i più bravi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...