Baia di Toyama: lo spettacolo dei Watasenia scintillans, ossia…

i calamari che si illuminano e che la gente locale chiama: hotaruika da hotaru/lucciola e ika/calamaro.

Proprio in questo periodo e fino a giugno, ogni notte la baia di Toyama in Giappone si illumina di blu cobalto, grazie a questa specie di calamari bioluminescenti che proprio in questo periodo si accoppiano e durante la notte salgono in superficie per deporre le uova. Uno spettacolo unico e suggestivo, che lascia i turisti a bocca aperta.

I Watasenia scintillans, questo è il loro nome scientifico, vivono nell’Oceano Pacifico ad una profondità tra i 183 ed i 366 metri e tornano in superficie quando cala la notte. Essi possiedono organi fotofori (tentacoli) in grado di produrre luce che serve per attirare piccoli pesci di cui nutrirsi ed anche per proteggersi dai predatori.

Un fenomeno veramente straordinario che ogni anno, puntualmente, si ripropone sulle coste di Toyama, e che gli abitanti chiamano “il fenomeno dell’apparizione dei calamari che annegano da soli“.

Pare inoltre che questa specie, molto simile a quella che vive nei nostri mari, oltre che ad essere bella da osservare, sia anche ottima da gustare, tanto che i pescatori non perdono tempo e si mettono all’opera per pescare questa prelibatezza.

Ecco che: come le lucciole illuminano la terra, così gli hotaruika illuminano il mare.

 

 

Annunci

Un pensiero riguardo “Baia di Toyama: lo spettacolo dei Watasenia scintillans, ossia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...