I Kami, ciò che gli schintoisti venerano

Nella fede shintoista si definisce kami ciò che si venera, che può essere una divinità (simile agli Dei greci e romani) o gli spiriti che dimorano in natura o gli spiriti dei defunti, considerato che kami è un’onorificenza per spiriti nobili che godono di rispetto ed adorazione legati al loro virtuosismo e alla loro autorità. La natura di ciò che può essere chiamato Kami è estesa a molti differenti concetti e fenomeni.

I giapponesi dicono che ci sono Yaoyorozu-no-kami, ossia otto milioni di Kami, questo perché in Giappone quel numero ha insito l’infinito.

Vediamo, qui di seguito, i più famosi.

Jizo e il culto Mikuzo Kuyo

Jizo è una divinità rappresentata come un monaco adulto, ma spesso i suoi lineamenti sono quelli di un bimbo in quanto è credenza che sia protettrice dei defunti, in particolare dei neonati, morti prima dei genitori od oggetto di aborti.

 

Questa divinità è anche protettrice dei viaggiatori ecco perché le sue statue si trovano spesso lungo le strade, anche adornate di cappellini e sciarpe.

 

 

Raijin e Fujin

Rispettivamente il dio dei tuoni e del vento.

Agyō e Ungyo

Sono i guardiani dei templi. Agyō è un simbolo di violenza e minaccia l’avversario con la sua mazza da battaglia, il fulmine e il simbolo del sole, ossia sembra dire: “Ho il potere di agire quando voglio senza nessun indugio seguendo la legge della giustizia”.

Ungyo è un simbolo di forza, raffigurato con la bocca chiusa e la mano vuota sta a significare che anche se la sua voce non si sente, lui agisce contro gli ingiusti senza l’aiuto di armi.

Inari

La divinità della fertilità, del riso, dell’agricoltura, delle volpi e del successo. Si racconta che questa divinità, rappresentata come maschio o femmina, utilizzi le volpi bianche come suoi messaggeri.

Kannon

La dea della misericordia.

Benzaiten

Una delle sette dee della felicità, protettrice di tutto ciò che “scorre”: letteratura, musica, ecc., oltre che del matrimonio. I santuari a lei dedicati sono spesso visitati dalle coppie e sono luoghi molto romantici.

Ebisu

Il dio dei pescatori, della buona sorte e della salute dei bimbi piccoli. Un’altra delle sette divinità della fortuna, ha una leggenda intorno a sé. Si dice infatti che: originariamente veniva chiamato Hiruko ed era il primo figlio di Inzagi e di Izanami, nato senza ossa, egli lottò con tutta la sua forza per sopravvivere e non potendo stare in piedi, fu spinto in mare su una barca prima del suo terzo compleanno. Il mare lo gettò a riva e fu raccolto e curato dall’Ainu. Nonostante tutte le prove che egli dovette superare, conservò un carattere allegro, tanto da essere chiamato “il dio ridente”.

 

Amaterasu

La grande dea che splende nei cieli, dea del Sole e divinità da cui discendono tutte le cose, considerata l’antenata diretta della famiglia imperiale giapponese.

Shitenno

E’ un termine che definisce le divinità dei Quattro Re Celesti o usato anche per indicare alcuni gruppi di quattro persone che esercitano una forte influenza su un determinato territorio. Nel Giappone feudale serviva per indicare gruppi di samurai, a metà tra la storia e la leggenda.

shitenno-kofukuji-four

Izanami e Izanagi

Rispettivamente la dea creatrice, madre delle isole del Giappone e il dio creatore, padre di tutti i kami.

 

4 pensieri riguardo “I Kami, ciò che gli schintoisti venerano

  1. […] Nella fede shintoista si definisce kami ciò che si venera, che può essere una divinità (simile agli Dei greci e romani) o gli spiriti che dimorano in natura o gli spiriti dei defunti, considerato che kami è un’onorificenza per spiriti nobili che godono di rispetto ed adorazione legati al loro virtuosismo e alla loro autorità. La natura di ciò che può essere chiamato Kami è estesa a molti differenti concetti e fenomeni. Read more … […]

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...